Ma sempre ci sarà un buco nel muro dell' inverno per rivedere l'estate più bella...

e senza che nessuno li chiami i ricordi felici vengono a dir presente,

a riprendere posto accanto al fuoco vivo.

mercoledì 21 ottobre 2009

La poesia della vita...il Dono...

Come mi ero ripromessa iniziando questo blog, di parlare appunto di tanto altro...oggi finalmente sono stata colpita da un famoso sasso che gettato in acqua, inevitabilmente dà vita ai cerchi che si espandono...(omaggio a ElenaFiore http://decoreblablabla.blogspot.com ), perchè se non vengo colpita tanto da vibrare...non riesco a generare e ad espandere cerchi.
Ma oggi è una giornata diversa, una di quelle che ti lasciano il segno, si avvicina la settimana del baratto http://www.settimanadelbaratto.it/settimana-del-baratto.cfm, e cercavo una soluzione adatta a me, quando faccio la conoscenza di una verità per me sorprendente e meravigliosa, una coppia, una famiglia di artisti, che hanno avuto la bontà di condividere ciò che hanno con il mondo.
Come poter restare indifferenti a tutto ciò?
Loro sono Ilaria, Alfredo e il piccolo Elia, potete conoscerli a questo link www.apendixpresenta.blogspot.com/, loro sono il primo B&B&B in Italia, la terza B, sta per baratto, che a me piace tanto come parola, perchè è sinonimo di scambio, che è sinonimo di DONO, e non c'è cosa più bella al mondo che lo scambiarsi un dono, donarsi con tutta l'anima.
Non potevo capirete tacere questa scoperta, celebrare a modo mio queste persone con questa squisita cultura del vivere e del condividere...linko il loro blog http://www.avillavillacolle.blogspot.com, ora vi saluto, devo finire il muraleshttp://teresalupocreazioni.blogspot.com/2009/10/murales-arabesque1-work-in-progress.html...che c'è altro lavoro che urge e mi attende....a presto un bacio a tutte/i e buona creatività........Teresa

martedì 20 ottobre 2009

Murales ARABESQUE1 work in progress




questo mio genere pittorico che ho chiamato "ARABESQUE" prende il nome direttamente
dalla danza.
Poichè come per essa l'arabesque figura un disegno immaginario che il corpo traccia nell'aria,
libero ma elegante di ispirazione prettamente orientale, da quegli arabeschi dell'arte araba che costretta dai "regolamenti religiosi" della propria cultura, in cui vige il veto assoluto della rappresentazione umana figurata, dà libero sfogo al gusto del bello, del ricercato e dell'attenzione di ogni singolo particolare, ispirandosi alle forme della natura.
Il mio genere però conosce anche contaminazioni di segni tribali, di civiltà che usavano l'ornato del corpo per descrivere quella persona che li portava incisi su di sè... e questo è quello che i miei arabesque raccontano...parlano di me, di ciò che porto dentro, ogni segno, ogni ricciolo è espressione di una emozione, data da una poesia, da una canzone, da un ricordo, da un sentimento...da quello che mi compone insomma.
Ecco spiegato in sintesi il mio stile...libertà di esprimere il mio essere in un segno unico, in una chiave incomprensibile al resto del mondo, ma che in ognuno può toccare una nota e produrre un suono diverso.



















domenica 11 ottobre 2009

Borsa dipinta a mano, linea ARABESQUE



questi sono i due lati della borsa, stesso stile ma diversi motivi
la realizzazione di essa è stata molto lunga perchè molto complessa nella esecuzione
ma che soddisfazione indossarla....è unica al mondo

particolare del manico



lato B e particolare









lato A e particolare







altro particolare del manico




questo è l'interno, non mi resta che ideare e realizzare l'etichetta...che non ho ancora "visto nella mia mente"



*************************************************************************



questa carrellata di foto a seguire è della fase di pittura della stoffa...



























i due lati appena finiti di dipingere


giovedì 8 ottobre 2009

collane....






palline in pasta naturale prima della mia pittura...










no, non sono cioccolatini, sono le palline post pittura prima di diventare collane...









collana del blù della mia anima....bè ovvio che questa è la mia...quando la indosso il suo blù dissolve le mie ansie...il potere dei colori...







e di questo rosa shoking che ne pensate? il piatto del mio blù è anche dipinto da me...




per ora vi lascio con questo cuore per tutte voi...
















mercoledì 7 ottobre 2009

Orologi di vetro dipinti a mano

uffa, volevo creare una barra di navigazione sotto il nome del blog....ma nn ci sono riuscita, volevo inserire le foto così per tema...perchè ho parecchio da mostrarvi, non mi piacciono una sotto l'altra...ma farò lo stesso, a seguire una carrellata di orologi dipinti a mano da me, comunque se qualcuno può darmi consigli x diventare una brava bloggherina...benvengano!
un bacione Teresa